Scoprire gli inganni e tornare a vivere liberi.

L’inganno del fluoro

Ieri sera lavavo i denti al piccolo, quando mi è caduta l’attenzione sul tubetto di dentifricio. C’era scritto: BAMBINI FINO A 6 ANNI: USARE UNA PICCOLA QUANTITA’ DI DENTIFRICIO SOTTO LA SUPERVISIONE DI UN ADULTO PER RIDURRE AL MINMO L’INGERIMENTO. IN CASO DI ASSUNZIONE DI FLUORURO DA ALTRE FONTI CONSULTARE IL MEDICO.

Ma come? Mettiamo in bocca ai nostri figli qualcosa che fa male? E se fa male a loro perchè non anche a noi? In realtà questo non ha fatto che confermarmi quello che già sapevo, e cioè che il Fluoruro è uno degli agenti inquinanti più tossici in circolazione; è uno scarto della produzione dell’alluminio e provoca tumore alle ossa, malattie polmonari e altre malanni. Le cause legali contro le società come Alcoa (Aluminum Company of America) e altre del settore erano più numerose di tutte le altre cause contro tutti gi  altri elementi inquinanti, messe insieme. Una sapiente azione di marketing (e una buona dose di cinismo per non dire di peggio) lo trasformarono in un elemento “buono“, utile alla salute dei denti e addirittura inserito a forza negli acquedotti pubblici.

Questo e altro potrete scoprire leggendo il libro “The Fluoride Deception” (L’inganno del fluoruro), o più semplicemente guardando il video intervista all’autore: http://www.fluoridealert.org/bryson.htm

Nessun commento ancora

Rispondi

Articoli recenti

Iscriviti alla newsletter!